Schooner

di: Giulio Stagni - Anno: 2014


Schooner

A partire dal XVI secolo lungo le coste Nord Est degli Usa e in particolare nel New England, si sviluppò una comunità di abili pescatori e straordinari marinai. Erano gli uomini impegnati nei “grandi banchi” a Sud-Est dell’isola di Terrannova, zone tanto pescose quanto teatro di terribili burrasche. Il porto di Boston costituì per molti anni il crocevia di un commercio ittico senza precedenti e chi vi approdava per primo col suo carico di pesce si garantiva l’incasso migliore. Maestri d’ascia, progettisti e armatori furono così impegnati nell’affannosa ricerca del progetto dell’imbarcazione ideale: solida, capiente, ma soprattutto veloce; anche a scapito della sicurezza dell’equipaggio. Nacquero così gli schooner, barche da lavoro di stazza compresa tra le  40 e le 90 tonnellate, accomunate dalla stessa filosofia progettuale che avrebbe portato, il 22 agosto del 1851, la goletta America a trionfare nel Trofeo delle Cento Ghinee, regata all’origine dell’odierna Coppa America.Questo libro è il risultato di uno sforzo insieme bibliografico e artistico:  200 pagine di storia, informazioni, curiosità, aneddoti e note tecniche, corredate da straordinarie illustrazioni a colori. Un tassello finora mancante nell’editoria italiana che rende merito al fascino dei velieri che dominarono gli oceani fino ai primi anni del 1900.



Info:

add to cart