Il mensile pratico del mare venerdì, 24 novembre 2017

Campionato per club
a Crotone si decide il migliore


25-10-2017

Dal 26 al 29 ottobre in Calabria si svolge la tappa finale del circuito dedicato ai circoli velici organizzato dalla Lega Italiana Vela.

Campionato per club
a Crotone si decide il migliore

Qual è il circolo velico più bravo tra le boe? A deciderlo sarà il Campionato Nazionale per Club in programma a Crotone dal 26 al 29 ottobre. Si tratta di una sfida organizzata dalla Liv, Lega Italiana Vela, un recente (del 2015) sodalizio che ha avuto la bella idea di scuotere i circoli velici della penisola, troppo spesso prigionieri nel loro territorio, organizzando una serie di regate  affiliate a un circuito internazionale, la Sailing Champions League. Ad aderire finora sono stati in 40.

Quella che si svolge nel prossimo fine settimana è la gara finale, che dopo le due prove di qualificazione effettuate a Porto Cervo e Porto Piccolo deciderà il titolo nazionale. A scendere in acqua a Crotone sono 20 club che schierano i loro migliori velisti tra i quali tanti fuoriclasse. Per esempio per il CC Aniene a scendere in acqua sono Luca Tubaro, Lorenzo Bressani, Matteo Mason e Umberto Molineris, il Circolo della Vela Bari schiera Simone Ferrarese, assieme a Michele Lecce, Gianmaria Foglia, Corrado Minutolo, la Società Velica di Barcola e Grignano partecipa con Michele Paoletti, Dean Bassi, Mauro Parladori, Alessandro Bonifacio e il Circolo Nautico e della Vela Argentario scende in acqua con un equipaggio condotto da Ettore Botticini  vice Campione del Mondo di match race, vice Campione Europeo di match race e campione Italiano di match race.

Le regate si svolgono sui monotipo J70 con un format che prevede una serie di corti percorsi a bastone con il tracciato disposto vicino alla costa per essere seguito meglio dal pubblico. Le proteste saranno decise in acqua, da giudici internazionali, per evitare le lungaggini dei ricorsi post gara. Il programma prevede una giornata di allenamento per giovedì 26 e quindi regate da venerdì a domenica. Oltre che per il titolo di campione nazionale si corre anche per la qualificazione alla  Sailing Champions League per il 2018. I migliori quattro club classificati incroceranno infatti i loro guidoni con quelli dei migliori 60 Club di tutta Europa, qualificati, a loro volta, dai rispettivi campionati nazionali.

Link: