Il mensile pratico del mare sabato, 18 novembre 2017

Mini Transat: stop di Beccaria
per rottura al bompresso


07-11-2017

Lo skipper milanese si sta dirigendo verso il porto di Mindelo, a Capo Verde, per un problema al suo Mini 6.50 “Alla Grande Ambeco”.

Mini Transat: stop di Beccaria
per rottura al bompresso

Ambrogio Beccaria sul Mini 6.50 “Alla Grande Ambeco” sta dirigendo a Mindelo, nelle isole di Capo Verde a causa di un danno all'attrezzatura. Il velista è impegnato nella seconda tappa della “Mini Transat”, partita il 1° novembre da Las Palmas per raggiungere la Martinica. Le prime notizie parlano della rottura del bompresso, ma si teme possano esserci anche altri problemi altrimenti lo stesso timoniere avrebbe potuto effettuare la riparazione (a bordo c'è un bompresso di rispetto). Impossibile avere notizie più approfondite fin quando Ambrogio non arriverà in porto (previsto entro le 12 del 7 novembre), il regolamento di regata infatti vieta agli skipper di utilizzare il telefono satellitare per contattare lo staff. Le regole impongono anche che un'eventuale sosta per lavori di riparazione debba durare almeno 12 ore prima di poter riprendere la gara. Un ritardo che probabilmente comprometterà la regata del giovane skipper milanese, che con il sesto posto ottenuto nella prima tappa tra i Serie era stato il migliore degli italiani.

La regata intanto procede, con Ian Lipinski saldamente al comando della categoria Proto dove il nostro Andrea Fornaro a bordo su “Sideral” segue in 5° posizione con 144 miglia di ritardo. In testa alla flotta dei Serie c'è invece Erwan Le Draoulec, gli italiani Andrea Pendibene ed Emanuele Grassi sono rispettivamente 20° e 40°.

Oltre ad Ambrogio Beccaria stanno facendo rotta verso Mindelo altri sei concorrenti:

Arthur Léopold-Léger “Antal XPO”: per avaria al timone e scafo delaminato
Rémi Aubrun “Alternative Sailing – Constructions du Belon”: per problema al pilota automatico
Julien Héreu “Poema Insurance” : per problemi alle drizze e al generatore
Andreas Deubel “www.andreasdeubel.de” : per problemi "aerodinamici"
Pavel Roubal “Pogo Dancer” : per guasto alle batterie e alla barra del timone
Elodie Pédron “Manu Poki et les Biotechs”: per problemi al timone

Aggiornamento ore 11:27: Ambrogio Beccaria è già a Mindelo. La rottura riguarda il punto di aggancio del bompresso, problema che non può essere riparato a bordo ma che necessità l'intervento di un fabbro. Lo skipper ha già comunicato l'intenzione di voler riprendere la regata.

Link: