Il mensile pratico del mare mercoledì, 22 novembre 2017

“Vintage Boat”
raduno alle Cinque Terre


01-09-2017

Inizia venerdì 1° settembre a Monterosso al Mare la rassegna dedicata alle barche tradizionali. Si prosegue domenica e lunedì tra veleggiate, sagre, rassegne letterarie, etc.

“Vintage Boat”
raduno alle Cinque Terre

Barche a remi, vela o motore, ma rigorosamente di legno e d'epoca. Sono queste le protagoniste della seconda edizione del “Cinque Terre Vintage Boat” che si svolge il 1°, il 3 e 4 settembre a Monterosso al Mare, il pittoresco borgo ligure che si affaccia su un piccolo golfo circondato da colline a terrazza che stregò anche il poeta Eugenio Montale. Un raduno che vede in primo piano molti variopinti gozzi, barca tipica di questi lidi, ma anche sandolini e leudi, come il “Zigoela” della Compagnia delle Vele Latine, ricostruito negli Anni 90 su disegni originali.
Nato da un'idea di un privato appassionato di mare, il “Cinque Terre Vintage Boat” ha l'obiettivo di valorizzare la cultura marinara in un luogo la cui lunga tradizione legata al pianeta blu rischia di essere dimenticata. Spazio, quindi, durante i 3 giorni di festa, è dato ai vari maestri d'ascia che ancora operano nella carpenteria marittima locale, e anche a una veleggiata di derive, con dingotti e Flying Dutchman (domenica 3). Nel centro storico a fare da corredo all'evento c'è poi la rassegna letteraria “Parole da mare”, che si apre venerdì con la lettura teatrale di Massimo Minella “Storia di navi e principesse che fecero ritorno” e alla quale seguiranno nei giorni successivi gli interventi di Lilla Mariotti con il suo libro “I fari, una luce nel tempo e nella storia” e dello storico Giovanni Panella che ripercorrerà la storia di questi luoghi attraverso l'utilizzo delle barche tradizionali. Non manca infine, domenica 3, un incontro sulla cucina del Levante ligure a cura di Bernardo Ratti e la Sagra dell'acciuga.

Link: