Il mensile pratico del mare sabato, 18 novembre 2017

World Sailing assegna
gli “Oscar della vela”


08-11-2017

Sono la velista olandese Marit Boauwmeester e il neozelandese Peter Burling i vincitori dei World Sailing Awards, assegnati l'8 novembre a Puerto Vallarta, in Messico. Premiato anche Carlo Croce.

World Sailing assegna
gli “Oscar della vela”

I migliori velisti del mondo del 2017 sono l'olandese Marit Boauwmeester e il neozelandese Peter Burling. A questi due fuoriclasse sono stati assegnati infatti i World Sailing Awards che ogni anno premiano i più bravi tra le onde. La premiazione si è svolta l'8 novembre a Puerto Vallata, in Messico, nel corso della Conferenza annuale di World Sailing, la federazione mondiale della vela.
Marit Boauwmeester, 29 anni, è l'attuale campionessa mondiale della Classe Laser Radial, ma nel suo curriculum conta anche l'oro olimpico ai Giochi di Rio de Janeiro e l'argento alle Olimpiadi di Londra del 2012.

Per Peter Burling, 26 anni, questo è invece il suggello di un anno trionfale che lo ha visto protagonista al timone di Emirates Team New Zealand della schiacciante vittoria in Coppa America contro Oracle Team Usa. Il velista però non ha potuto ritirare il premio perché è attualmente impegnato nel giro del mondo a tappe Volvo Ocean Race su Team Brunel.
Nella stessa giornata World Sailing ha assegnato anche il Beppe Croce Trophy, premio istituito nel 1998 in memoria dello storico presidente italiano che ha governato la Federazione Mondiale della vela dal 1969 al 1986 consegnato a marinai, progettisti e personalità che hanno dedicato gran parte della loro vita alla vela sportiva. Il riconoscimento è andato a Carlo Croce, figlio di Beppe, per il suo lungo curriculum che conta sia numerose prestazioni sportive (con 2 partecipazioni alle Olimpiadi) sia prestigiosi incarichi come dirigente internazionale, tra i quali la presidenza di World Sailing.