Il mensile pratico del mare venerdì, 20 ottobre 2017

420

420
  • Dettagli tecnici:
  • Lunghezza: 4,2m
  • Larghezza: 1,63m
  • Pescaggio: 0,98m
  • Peso: 98t
  • Velatura: 10,25mq

Tipo: Monoscafo

Cantiere: Lanaverre, Francia

Progettista: Christian Maury

Nata in Francia alla fine degli Anni 50, è una deriva di “passaggio” che conta ancora oggi migliaia di esemplari.

Ideata dal progettista Christian Maury e prodotta inizialmente dal cantiere Lanaverre di Bordeaux (Francia), il 420 è una deriva monotipo per due persone di equipaggio che ha subito avuto un successo straordinario. Segnava all’epoca la fine delle derive in legno costruite artigianalmente e apriva il campo alla vetroresina e alla produzione industriale. La misura 420 sta ovviamente per la lunghezza di questo scafo dalle linee plananti, leggero, tecnico ma non impegnativo da condurre. È una barca di “passaggio” tra le derive didattiche e le difficili classi olimpiche, con la quale si comincia a prendere confidenza con le regolazioni dell’armo e il trapezio. La superficie velica, composta di randa, fiocco e spinnaker, è moderata e soffre un po’ con brezze leggere.