I vivi, i morti e i naviganti

di: Norberto Biso - Longanesi - Anno: 1996


I vivi, i morti e i naviganti

Nella prima parte del libro domina il clima di un convulso dopoguerra: dall'internamento nei campi jugoslavi, alla tentata emigrazione in Argentina, al fortunoso rientro in patria come clandestino. Nella seconda parte è il mare a farla da padrone: gli studi, il primo imbarco come mozzo diplomato, poi come allievo, primo ufficiale e finalmente comandante. Infiniti viaggi, infinite navi, avventure straordinarie per via della natura o degli uomini, mezzo mondo visitato da un osservatorio particolare.



Info:

add to cart