Il mensile pratico del mare mercoledì, 26 giugno 2019

Luna Rossa vara
il suo “muletto”


11-06-2019

Il team italiano di Coppa America ha iniziato i test in acqua su una barca in scala dell'Ac75. Le prove sono in svolgimento a Cagliari nel consueto riserbo della squadra.

Luna Rossa vara
il suo “muletto”

Anche Luna Rossa ha una barca “muletto” per i test in acqua. Nel week end dell'8 e 9 giugno alcuni membri del team sono stati fotografati mentre effettuavano delle prove nel golfo di Cagliari su uno scafo che riproduce in scala l'Ac75, la barca con l'avveniristico sistema di foil zavorrati e mobili con la quale nel 2021 si svolgerà in Nuova Zelanda la 36° edizione dell'America's Cup. Dalle immagini che circolano on-line si vede uno scafo di circa 6 metri, con tre persone di equipaggio (che dovrebbero essere Francesco Bruni, James Spithill e Pietro Sibello) impegnati in prove di navigazione e anche scuffie controllate e manovre di raddrizzamento. Questo è il poco che si può dedurre perché il team infatti non ha fornito alcuna comunicazione ufficiale a riguardo, mantenendo come di consueto il più stretto riservo. Il regolamento del trofeo consente ai team di utilizzare dei modelli in scala degli Ac 75 per i test e gli allenamenti, purché questi non superino la lunghezza di 11,58 metri (38 piedi). Di questa opportunità si sono  avvalsi per primi gli inglesi di Ineos Team Uk e gli statunitensi di American Magic, mentre sia il defender Team New Zealand sia il Challenger of Record (rappresentante degli sfidanti) Luna Rossa hanno optato per lo sviluppo della barca su simulatori virtuali, ritardando il più possibile l'impiego del muletto.

Il varo dellla barca test italiana anticipa quindi quello del primo Ac75 targato Prada, la cui messa in acqua non dovrebbe avvenire prima di 2-3 mesi nonostante il regolamento lo consenta dal 31 marzo 2019, data che nessun team ha rispettato a causa della complessità dello sviluppo della barca. Intanto nella base di  Cagliari si lavora a ritmo serrato, a fine maggio è arrivato l'albero dell'Ac75, mentre la squadra è stata rinforzata con l'ingaggio di Ruggero Tita (campione del mondo del catamarano olimpico Nacra 17) e del canottiere olimpico Romano Battisti.
 

Link: