Il mensile pratico del mare lunedì, 15 agosto 2022

Evolution 22

Evolution 22
  • Dettagli tecnici:
  • Lunghezza: 6,70m
  • Larghezza: 2,80m
  • Pescaggio: 0,25/1,4m
  • Peso: 0,975t
  • Velatura: 24,1mq

Tipo: Monoscafo

Cantiere: Evolution Boat, Gran Bretagna

Progettista: Julian Everitt

Uno dei precursori dei “Mini” prodotto anche in Italia; la tuga bassa condiziona gli interni

L’Evolution 22 è un progetto di Julian Everitt costruito dal 1976 al 1984 dal cantiere inglese Evolution Boat (e in Italia, su licenza, dal romano Vela 77) in circa 90 unità. Nonostante le dimensioni era pensato come uno scafo “oceanico” e diversi modelli parteciparono in effetti alla Mini Transat. È una barca leggera, molto larga di baglio, con una piccola tuga e il timone esterno; ha la deriva mobile a baionetta e può essere tra- sportata su strada usando carrelli basculanti. Veloce anche con vento leggero, non soffre neppure il vento teso, ma bisogna stare attenti a ridurre in tempo la velatura. La compatta tuga comporta interni bassi che offrono comunque 4 cuccette con un fornello e un lavello a centro barca. È nota anche come E Boat.