Il mensile pratico del mare lunedì, 13 luglio 2020

36° America's Cup:
stabilito il range di vento


13-02-2020

Trovato l'accordo tra Defender e Challenger of Record sui limiti di vento per gareggiare e presentato il calendario delle regate in programma a Auckland.

36° America's Cup:
stabilito il range di vento

Si vanno delineando le regole con le quali si disputerà la 36° America's Cup, in programma nel 2021 a Auckland (Nuova Zelanda). L'ultimo punto a essere scritto sulla carta è il range di vento utile per gareggiare: le regate si svolgeranno con venti compresi tra i 6,5 e i 23 nodi. L'accordo tra il Defender Emirates Team New Zealand e il Challenger of Record Luna Rossa è stato raggiunto con la mediazione di Davit Tillett, Presidente dell'Arbitration Panel dell'America's Cup. Si dirime così la questione che aveva portato i due team, fino a quel momento abbastanza d'accordo, su posizioni tanto lontane da accusarsi pubblicamente: i Kiwi volevano fissare il limite massimo a 24 nodi, mentre gli uomini di Prada non volevano superare i 20 nodi. Annunciate anche le date nelle quali si svolgerà la regata. Il programma prevede due prove al giorno il 6, 7 10, 12, 13, 14 e 15 marzo 2021; previsto anche un giorno di riserva se le condizioni meteorologiche non dovessero consentire di svolgere le regate entro il tempo stabilito. Le regate inizieranno alle ore 16 locali (le 4 del mattino in Italia). Si aggiudica il trofeo il primo team che arriva a sette vittorie.

 

Stabilite anche le date e i limiti di vento della Prada Cup, la regata dalla quale uscirà lo sfidante del Defender Emirates Team New Zealand. La competizione è divisa in due parti. La prima fase costituita da quattro round robin nei giorni 15, 16, 17, 22 e 23 gennaio 2021 e da un ripescaggio nei giorni 29, 30, 31 gennaio e 2 febbraio. Le prove si svolgeranno con un range di vento compreso tra i 6,5 e i 21 nodi. La seconda fase sarà invece la “Finale”, in programma il 13, 14, 17, 19, 20, 21 e 22 febbraio, in queste regate il range di vento ammesso è tra i 6,5 e i 23 nodi. Infine le parti hanno concordato anche le linee guida con le quali sarà scelto il campo di regata sia della Prada Cap che dell'America's Cup.

 

Oltre a Emirates Team New Zealand e Luna Rossa Challenge, alla 36° Coppa America parteciperanno gli inglesi di Ineos team e gli statunitensi di American Magic. Ancora in forse invece la presenza del quarto sfidante: gli statunitensi di Stars and Stripes. Il primo appuntamento di avvicinamento al Trofeo è in programma dal 23 al 26 aprile 2020 a Cagliari con l'inizio delle America's Cup World Series.

(Angelo Sindoni)

Link: