Il mensile pratico del mare domenica, 17 novembre 2019

Arriva la Middle Sea Race
grande altura nel Mediterraneo


18-10-2019

Sabato 19 ottobre prende il via da Malta una della classiche competizioni internazionali autunnali. Al via 110 equipaggi, gli italiani i più numerosi.

Arriva la Middle Sea Race
grande altura nel Mediterraneo

La grande altura torna protagonista nel Mediterraneo questo fine settimana con la Middle Sea Race, una delle regate più attese del circuito internazionale. Il via di questa 40° edizione è previsto sabato 19 ottobre dal suggestivo porto de La Valletta è dopo la flotta si lancerà in un percorso di 606 miglia che si snoda nello Stretto di Messina, costeggia le isole di Pantelleria e Lampedusa, prevede il vulcano di Stromboli come riferimento di gara per poi puntare di nuovo su La Valletta.

Iscritte sono 110 barche, tra monoscafi e multiscafi, provenienti da 23 nazioni comprese le lontane Australia e Argentina. Gli italiani sono la pattuglia più numerosa con 22 equipaggi, dall'Orma 60 “Ad Maiora” con skipper Bruno Cardile, all'Akilaria 950 di Francesco Conforto.
La partenza avverrà come di consueto dal “Grand Harbour”, con sette start, uno per ogni classe in gara a partire dai multiscafi, con intervalli di 10 minuti. A salutare tutti, ci sarà comunque la tradizionale salva di cannoni piazzati sulla Battery Saluting dei bastioni de La Valetta.
Non dovrebbe essere una Middle Sea Race da record. Il meteo preannuncia infatti condizioni di vento leggero, la partenza però potrà essere spettacolare, sotto spinnaker, se persiste vento da Sud. Una situazione che potrebbe durare per gran parte della regata, anche se per martedì è atteso un peggioramento sul Mediterraneo occidentale con rinforzi nell'area dello Stretto di Sicilia.

Link: