Il mensile pratico del mare mercoledì, 08 aprile 2020

Coppa America: cancellate
anche le Acws di Portsmouth


24-03-2020

Il 23 marzo gli organizzatori dell'evento inglese hanno annunciato lo stop della seconda tappa delle “series” dell'America's Cup. Resta il terzo appuntamento neozelandese a dicembre.

Coppa America: cancellate
anche le Acws di Portsmouth

Dopo la tappa di Cagliari delle America's Cup World Series cade anche quella di Portsmouth. Emirates Team New Zealand e Origin Sports Group, gli organizzatori dell'evento inglese, con un comunicato del 23 marzo hanno annunciato infatti la cancellazione delle regate. Una decisione inevitabile dopo il “lockdown” deciso ieri dal premier britannico Boris Johnson a seguito del diffondersi del coronavirus. Questo il comunicato riportato sul sito della Coppa America:

“È con grande rammarico che l’America’s Cup defender, Emirates Team New Zealand e l’autorità organizzatrice locale ORIGIN Sports Group annunciano l’inevitabile annullamento di Emirates ACWS Portsmouth, che avrebbe dovuto svolgersi tra il 4 e il 7 giugno.
Nelle ultime settimane tutte le parti hanno seguito gli sviluppi in merito al COVID-19 / Coronavirus del governo del Regno Unito, l’Organizzazione mondiale della sanità, i team dell’America’s Cup, nonché la considerazione delle parti interessate all’evento, tra cui la città ospitante di Portsmouth e l’evento Presenting Partner Emirates.
La salute e il benessere del pubblico, dei volontari, delle parti interessate, degli organizzatori di eventi e dei team della Coppa America devono essere messi al primo posto e procedere con l’evento nell’attuale clima globale sarebbe semplicemente irresponsabile date le considerazioni sulla sicurezza. Stiamo anche affrontando importanti restrizioni di viaggio e logistiche che sono in atto in questo momento e prevediamo rimangano nelle prossime settimane e potenzialmente mesi.
Questa decisione non è stata presa alla leggera e ora consente a tutti i team di focalizzare la loro attenzione sulle rispettive operazioni nei porti di origine nei prossimi mesi, mentre pianificano la logistica per il trasferimento ad Auckland e i successivi sviluppi, test e preparativi per le ACWS di Auckland (17- 20 dicembre), la PRADA Cup (15 gennaio-22 febbraio) e l’America’s Cup Match presentato da Prada (6-15 marzo).”

Delle 3 tappre previste delle “Series” di Coppa America, resta quindi solo l'ultima, quella neozelandese del 17-20 dicembre. Per vedere confrontarsi gli stupefacenti AC75, bisognerà aspettare la fine dell'anno. Intanto per i team è tempo di riorganizzazione. La barca dei kiwi che stava navigando (su cargo) alla volta dell'Europa sta facendo dietrofront per tornare in patria, gli statunitensi di American Magic dopo gli allenamenti in Florida stanno dirigendosi nella loro base di Rhode Island e gli inglesi di Ineos Team, chiusa la base in Sardegna, sono di ritorno a Portsmouth. Per gli italiani di Luna Rossa, una volta riparati i danni alla prua, “scardinata” durante un allenamento, sarà invece di nuovo tempo di test nelle acque di Cagliari.
 

Link:

Allegati: