Il mensile pratico del mare lunedì, 26 luglio 2021

Due vittorie mondiali
per la vela azzurra giovanile


12-07-2021

Nelle classi Nacra 17 e 49er Fx la pattuglia italiana si impone al Campionato del Mondo Juniores di Gdynia (Polonia).

Due vittorie mondiali 
per la vela azzurra giovanile

Si tinge di oro la domenica della vela azzurra giovanile. L'11 luglio si sono chiusi a Gdynia, Polonia, i Campionati Mondiali Junories delle classi olimpiche acrobatiche Nacra 17 (foiling) e skiff 49er e 49er Fx. L'Italia presente in acqua con 10 equipaggi è stata la più brava, con due vittorie su tre titoli in palio: nel Nacra 17 e nel 49er Fx. Nel catamarano misto Gianluigi Ugolini e Maria Giubilei hanno vinto per la terza volta il titolo irridato dimostrando ancora una volta come in questa classe i velisti azzurri siano tra i più forti al mondo. La coppia di atleti della Compagnia della Vela di Roma ha dominato la regata vincendo 11 prove su 15, distanziando in classifica i due equipaggi francesi arrivati al 2° e 3° posto.

Nel 49er Fx il titolo è andato invece a Jana Germani e Giorgia Bertuzzi, una vittoria che fa ben sperare per il futuro di questa classe in cui l'Italia da protagonista ai Giochi di Rio 2016 è finita dietro le quinte tanto da mancare clamorosamente la qualificazione a queste Olimpiadi di Tokyo 2020. La conquista del titolo di Juniores di Jana e Giorgia, ottenuta prova dopo prova in un flotta di 54 equipaggi molto competitivi, ha dunque iniettato nuova linfa nel 49er Fx, sperando sia il brillante inizio del cammino che porterà all'appuntamento olimpico 2024 di Parigi. Ancora lunga è invece la strada da compiere nel 49er, nella versione maschile della classe gli azzurri si fermano al 38°posto ottenuto da Gianmarco Mascia e Stefano Dezulian, la giovanissima coppia italiana ha tuttavia dimostrato di avere ampi margini di miglioramento. Il titolo mondiale juniores è andato ai polacchi Mikolaj Staniul e Jakub Sztorch.

Link: