Il mensile pratico del mare domenica, 14 agosto 2022

Giochi del Mediterraneo
la vela azzurra parte bene


28-06-2022

Alle “Olimpiadi del Mare Nostrum” in svolgimento a Orano, in Algeria, è scesa in acqua anche la vela. Azzurri in testa in 2 classi

Giochi del Mediterraneo
la vela azzurra parte bene

Lunedì 26 giugno è scesa in acqua anche la vela ai Giochi del Mediterraneo, la manifestazione sportiva internazionale che si sta svolgendo a Orano, in Algeria, fino al 5 luglio. È una sorta di Olimpiade delle nazioni affacciate sul Mare Nostrum (compresi alcuni Paesi dell'area privi di accesso al mare come Serbia, Kosovo, San Marino, etc.), che si svolge ogni 4 anni. A questa 19 edizione partecipano 6.361 atleti di 26 Paesi: 18 europei, 5 africani e 3 asiatici e in gara ci sono 24 discipline, dall'atletica leggera alla box, dal calcio al nuoto, e anche la vela.

Le regate si svolgono a Les Andalouses e vi partecipano 170 atleti su 3 classi: Ilca 6 (ex Laser Radial), Ilca 7 (ex Laser Standard) e il windusrf iQFOil maschile e femminile. Nella prima giornata di gare, la squadra azzurrra vede in testa Giovanni Coccoluto Giorgetti nell'Ilca 7, come pure Luca Di Tommassi nell'iQFOiL maschile, mentre Chiara Benini Floriani è quinta (prima delle italiane) nell'Ilca 6 e Marta Maggetti terza nell'iQFOiL femminile.
La prosima edizione dei Giochi del Mediterraneo, quella del 2026, si svolgerà in Italia, a Taranto.