Il mensile pratico del mare giovedì, 21 gennaio 2021

Giro d'Italia
a 91 anni


28-09-2020

È stato ribattezzato #Forza91 il viaggio in barca a vela attorno allo stivale, intrapreso da Mario Battilanti, classe 1929, e altri due soci dell'associazione Nave di carta

Giro d'Italia
a 91 anni
Il giro d'Italia a tappe. Non si tratta di un'impresa da ascrivere tra gli annali dei record sportivi, ma è comunque un bel navigare. Tanto più se a farlo è un 91enne come Mario Battilanti, socio dell’associazione la Nave di Carta e da sempre appassionato di mare, che da lungo tempo covava questo sogno. 
 
"Tutto è nato – ci spiega Lorenza Sala dalla base dell'associazione ligure – quando Paolo Zannini, 56 anni, anche lui nostro socio, ha lanciato un appello per la ricerca di equipaggio con l'obiettivo di trasferire la sua imbarcazione, Lumiere III, un'Orca 13,50, da Fezzano (SP) a Marina di Ravenna. Mario ha dato immediatamente la sua disponibilità e noi, potendo contare anche sull'appoggio logistico che la Lega Navale italiana ha assicurato nei vari scali, abbiamo scelto di assecondarlo".
Così i due insieme a un altro socio, Leandro Bernardini, (di 24 anni) hanno preso il largo domenica 27 settembre alle 10.45. Tre generazioni insieme, in barca dal Mar Tirreno al Mar Adriatico per un viaggio che in onore della veneranda età di Battilanti è stato ribattezzato #Forza91.
 
"Siamo abituati – prosegue Sala – a chiedere ai giovani qual è il loro sogno, ma anche gli anziani ne hanno ed è necessario costruire una rete solidale, un patto di mutuo aiuto tra le generazioni per far sì che si realizzino".
A 24 ore dalla partenza Lumiere III fatto scalo a Livorno ed è ripartita alla volta di Porto S. Stefano. A bordo tutto procede bene, Battilanti è inossidabile. Prossima tappa Civitavecchia.