blu
Il portale pratico del mare martedì, 18 giugno 2024

Guasto all'impianto elettrico
Campriani verso Capo Verde


06-03-2023

Il navigatore perugino impegnato nella traversata atlantica in solitario è stato costretto a uno scalo di emergenza per ripristinare i sistemi di bordo

Guasto all'impianto elettrico
Campriani verso Capo Verde
Problemi a bordo di Cepu Pincky I, la micro barca (è lunga appena 5 metri) con cui il navigatore Alessio Campriani ha lasciato gli ormeggi di Lanzarote il 27 febbraio, nel tentativo di completare la traversata atlantica in solitario. 
Il 4 marzo alle ore 06:13, mentre navigava al largo del Marocco, un non ancora chiarito guasto all’impianto elettrico di bordo ha fatto scattare in sequenza l’allarme dell'impianto satellitare e del pilota automatico. 
 
Il solitario di Città di Castello (Pg) potrebbe contare a bordo su un sistema ausiliario per proseguire la rotta, ma sceglie, comprensibilmente, la via prudenziale: «Devo interrompere l’impresa – ha dichiarato – e fermarmi in un porto sicuro per non rischiare inutilmente». 
Impossibilitato a fare scalo nel vicino porto di Nouâdhibou, per l'insidia dei pirati che pattugliano le acque tra Marocco e Mauritania, Campriani ha deciso quindi di volgere la prua verso le isole di Capo Verde.
 
Cepu Pinky I è approdato a Mindelo nell’Isola di São Vicente il 9 marzo.
 
La navigazione di può essere seguita al link 
 

© Riproduzione riservata