Il mensile pratico del mare giovedì, 02 febbraio 2023

La nautica fa breccia
su italia.it


10-11-2022

È stato assegnato ad Assonautica italiana il compito di redigere 16 rotte attorno lo stivale con l'obiettivo di incentivare il diporto nautico sul portale dell'Agenzia Nazionale del Turismo

La nautica fa breccia
su italia.it
“Viaggio italiano - Scopri l’Italia che non sapevi” è il nuovo progetto di promozione turistica lanciato dal Ministero del Turismo e coordinato dalla Conferenza Regioni e Province autonome con la collaborazione dell'Agenzia Nazionale del Turismo. Una forma di valorizzazione del territorio nostrano che mette insieme contenuti e avanzati strumenti di comunicazione digitale e che vede la sua concretizzazione nel portale viaggio.italia.it.
 
Suddiviso in diverse aree tematiche, il sito presenta percorsi turistici e culturali fruibili attraverso diverse attività outdoor come il camping, il cicloturismo, il trekking, il nordic walking e dai primi di dicembre 2022 (finalmente!), anche la nautica. 
 
Ad Assonautica Italiana, l'associazione nazionale per la nautica da diporto, è stato infatti affidato il compito di valorizzare e promuovere l'andar per mare attraverso il progetto “l'Italia vista dal Mare – Scopri dove ti Porto”, 16 rotte alla scoperta dell’immenso patrimonio storico, culturale, artistico, naturalistico ed enogastronomico delle coste e delle acque interne del nostro paese.
Non un portolano, dunque, ma una guida per chi viene dal largo con descrizione puntuale di porzioni di territorio a cui si aggiungono naturalmente informazioni utili per l’ormeggio e i servizi a terra. 
 
Le rotte che saranno stilate toccano in senso antiorario tutta l'Italia isole comprese, più Lago di Garda, una navigazione sul Tartaro (canale navigabile dell'Italia Nord orientale, che da Rovigo porta a Trecenta) e la “Rotta di Enea”, itinerario culturale che, toccando siti archeologici, aree marine protette e ambienti di rilievo naturalistico, si snoda per circa 500 miglia tra Puglia, Sicilia, Calabria, Campania e Lazio, ripercorrendo il viaggio del mitico eroe greco-romano. 
 
“Per la prima volta – ha commentato il presidente di Assonautica Italiana Giovanni Acampora - il turismo nautico viene promosso come un vero e proprio segmento turistico alla stregua di quello enogastronomico, open air (camper e roulotte), del cicloturismo e dei cammini. Questo passaggio consentirà maggiore attenzione nelle programmazioni di investimento delle Amministrazioni dello Stato e Locali in risorse dedicate anche alle strutture turistico portuali. E magari anche un'attenzione positiva del legislatore statale e regionale”.

Link: