Il mensile pratico del mare giovedì, 21 marzo 2019

Meteo: in Europa
massime primaverili


13-02-2019

Un anticiclone stanziale sulla parte centrale del continente ha portato il bel tempo che durerà fino al 20 febbraio con valori superiori alla media. Basse le circolazioni d'aria

Meteo: in Europa
massime primaverili

Una robusta area anticiclonica si è instaurata sul centro Europa: la carta in superficie delle 0747 UTC di oggi ne mostra l’ampia struttura, con un massimo di 1037 hPa registrato dalla Stazione meteorologica dell’ aeroporto di Francoforte (GE). Questa condizione meteorologica comporta condizioni di tempo buono ed inversioni di temperatura nei primi 150 / 200 m di altezza dalla superficie, situazione, quest’ultima, che dà luogo a temperature minime basse e ad un innalzamento delle temperature massime ma che – con venti deboli nei bassi strati – potrebbe portare a un ristagno del particolato fine, inquinante.

La situazione sinottica in atto durerà almeno fino al prossimo 20 febbraio, quando l’anticiclone in causa tenderà a cedere, dando luogo ad una pressione in superficie intorno ai 1020 hPa: sempre più alta dei valori normali. Tutto questo non ha nulla di anormale; in questo periodo di fine inverno (la primavera meteorologica inizierà con il primo marzo prossimo), queste aree anticicloniche si formano frequentemente sulle aree continentali delle medie latitudini, quasi come un anticipo del periodo primaverile – estivo. 

Gian Carlo Ruggeri
(Meteorologo)