Il mensile pratico del mare domenica, 17 novembre 2019

Mini Transat: Beccaria vince
la prima tappa della transatlantica


14-10-2019

Lo skipper milanese questa mattina ha tagliato per primo nella Classe Serie il traguardo di Las Palmas alle Canarie. Era salpato dal porto francese di La Rochelle il 5 ottobre.

Mini Transat: Beccaria vince
la prima tappa della transatlantica

Amborgio Beccaria ce l'ha fatta. Lo skipper milanese ha vinto in Classe Serie la prima tappa della Mini Transat, la regata oceanica in solitario per i piccoli cabinati di 6,50 metri salpata dal porto francese La Rochelle il 5 ottobre. Amborgio, classe 1991, ha tagliato il traguardo di Las Palmas, alle isole Canarie, lunedì 14 ottobre alle ore 6,30. Per percorrere le 1.350 miglia di percorso ha impiegato  8 giorni, 19 ore, 52 minuti e 7 secondi. La sua velocità media è stata di 6,32 nodi.

«Sono così felice! – ha detto Becaria all'arrivo – Non pensavo di essere in testa. Ieri mattina non ho ascoltato il meteo e le classifiche perché ero sicuro di aver perso tutto il vantaggio nella notte. Pensavo che tutti fossero a Ovest e con il vento proveniente da Sud-Ovest, credevo di aver perso tutto. Soprattutto da quando avevo saputo che Felix era nelle vicinanze. Quindi ho smesso di dormire e mangiare per almeno 15 ore per cercare di navigare più velocemente in modo da non avere rimpianti. Ho veramente dubitato di farcela. Mi dicevo che non aveva comunque importanza, che se fossi arrivato terzo sarebbe stato già buono. Ho iniziato a ricredermi quando ho sentito gli skipper dei Proto parlare sul VHF, ho pensato fosse strano. Alla fine ho invece scoperto che tutti erano posizionati a Est. Vincere queasta prima tappa è stato veramente fantastico!».

Prima di Beccaria c'erano già stati degli arrivi nella Classe Proto. Il primo assoluto a tagliare il traguardo è stato Axel Trèhin alle 4,36 seguito da Francois Jambou a 6 minuti e 22 secondi e da Tanguy Bourollec a 26 minuti e 7 secondi.
Ma anche nella Classe Serie, il podio di questa prima tappa della Mini Transat è già completo. Dietro ad Ambrogio si sono piazzati Félix De Navacelle su Youkounkoun, con un distacco di 43 minuti e 38 secondi e Matthiey Vincent su Occitane en Provence terzo, dopo 2 ore e 40 minuti.
La seconda tappa della Mini Transat, da Las Palmas alla Martinica, salperà il 2 novembre.

Queste le posizioni degli altri italiani in gara.

Serie
34° Marco Buonanni
39° Luigi Dubini
55° Alessio Campriani
56° Daniele Nanni

Proto
7° Matteo Sericano
19° Luca Rosetti
 

Link: