Il mensile pratico del mare giovedì, 21 marzo 2019

Premiato a Roma
il Velista dell'anno Fiv


05-03-2019

Il 4 marzo si è svolto nella Capitale l'evento che da 25 anni assegna gli "oscar" della vela italiana.

Premiato a Roma
il Velista dell'anno Fiv

Si è svolta il 4 marzo a Roma la premiazione del Velista dell'Anno Fiv, evento organizzato da Acciari Consulting e dalla Federazione Italiana della Vela che da 25° anni assegna gli “oscar” della vela azzurra ad atleti, equipaggi, team e imbarcazioni che si sono particolarmente distinti durante la stagione sportiva. Il premio Velista dell'Anno Fiv 2018 è andato per il secondo anno consecutivo a Ruggero Tita e Caterina Banti, la coppia del catamarano olimpico Nacra 17 ha concluso infatti un'annata da indiscussa protagonista durante la quale ha vinto il campionato italiano, europeo e mondiale della classe. Alberto Rossi ha vinto invece nella categoria "Armatore-Timoniere dell'anno", dopo che con il suo team Enfant Terrible si è aggiudicato il Campionato Europeo J70. Per quanto riguarda le barche invece, il premio è stato assegnato al Maxi "My Song" (40 m), il Baltic 130 di Pierluigi Loro Piana che nel mese di dicembre ha stabilito il nuovo record (tra i monoscafi) alla Rorc Transatlantic Race, impiegando 10 giorni, 5 ore, 47 minuti e 11 secondi per percorre le 3.000 miglia da Lanzarote (Canarie) a Grenada (Caraibi). Infine la giuria ha riconosciuto il Circolo della Vela Bari come "Miglior Club", per il sodalizio pugliese una riconferma dopo la vittoria ottenuta lo scorso anno. Durante il corso della serata la Federazione Italiana della Vela ha anche premiato 50 atleti che hanno ottenuto un podio internazionale durante la stagione 2018. All'evento hanno partecipato oltre 300 ospiti tra i quali anche Kim Andersen, presidente di World Sailing, la Federazione Mondiale della vela.

Link: