Il mensile pratico del mare giovedì, 05 dicembre 2019

Soldini di nuovo in pista.
Presentato il calendario 2020


28-11-2019

Promettono bene i risultati della sperimentazione sul trimarano Maserati Multi 70. Ecco le di imprese in cui sarà coinvolto il prossimo anno.

Soldini di nuovo in pista. 
Presentato il calendario 2020

Il 26 novembre 2019 gli ingegneri del Maserati Innovation Lab e Giovanni Soldini, skipper di Maserati Multi 70, hanno annunciato a Modena i risultati di uno studio innovativo, a cui il team lavora segretamente da diversi anni.
La sperimentazione applicata al trimarano Maserati Multi70 mira a migliorarne le prestazioni in fase di volo e le caratteristiche aerodinamiche, avvalendosi di sofisticati strumenti di analisi virtuale già in uso per lo sviluppo di automobili, come il nuovo Simulatore Dinamico di ultima Generazione DiM (Driver-in-Motion).
L'obiettivo è incrementare la forza propulsiva del 4% e ridurre la resistenza dell’imbarcazione all’aria abbassando il coefficiente di penetrazione aerodinamico del 5%. Tutto ciò dovrebbe consentire al maxi trimarano del navigatore milanese di raggiungere una velocità di crociera di oltre 43 nodi.

Il team Maserati ha anche annunciato il programma sportivo per la stagione 2020. Giovanni Soldini sarà impegnato a gennaio con la Cape2Rio Race, da Città del Capo (Sudafrica) a Rio de Janeiro (Brasile), regata che lo vide trionfare nel 2014 con il Vor70 Maserati. In quell'occasione stabilì anche il record di 10 giorni, 11 ore, 29 minuti e 57 secondi per completare le 3.300 miglia del percorso.
A febbraio sarà quindi la volta della Rorc Caribbean 600 Race, classica regata d'altura tra le isole caraibiche. Le stesse acque cristalline vedranno poi Soldini impegnato a marzo nella St. Maarten Heineken Regatta. Ad aprile e maggio sarà la volta del Record Atlantico, da Bermuda a Plymouth. Sempre a maggio il navigatore tenterà di battere il Record della Manica.
A settembre il team Maserati si cimenterà nell'interessante Super 8, nuova regata d'altura con partenza e arrivo nel porto di Genova su un percorso a otto lungo le coste di Sardegna e Corsica con doppio passaggio obbligatorio nello Stretto di Bonifacio.
Chiude il calendario di eventi del 2020 la Rolex Middle Sea Race, a ottobre, con partenza e arrivo a Malta dopo un percorso di 600 miglia che si snoda attraverso le acque dello stretto di Messina e delle isole di Pantelleria, Lampedusa e Stromboli.

 

(Roberta Tofful)

Link: