Il mensile pratico del mare lunedì, 03 agosto 2020

Solo Around Sicily.
Sfida per piccole barche


04-12-2019

A partire da settembre 2020 derive e micro cabinati potranno cimentarsi in una nuova regata a tappe e in solitario attorno alla Sicilia, organizzata dalla VII zona Fiv

Solo Around Sicily. 
Sfida per piccole barche

La prima edizione della regata "Solo Around Sicily" partirà il 5 settembre 2020. Lo hanno reso noto le società della VII zona FIV durante l'assemblea che si è tenuta a Palermo domenica 1 dicembre. La nuova competizione, organizzata dal Club Nautico Punta Piccola di Agrigento, partirà dal porticciolo turistico di San Leone, caratteristico borgo marinaro a due passi dalla celebre Valle dei Templi.

Sarà una circumnavigazione in solitario delle splendide coste siciliane, riservata ad imbarcazioni di piccole dimensioni come catamarani sportivi, derive e cabinati fino a sette metri. 508 miglia attraverso 3 mari: il Canale di Sicilia, il Tirreno e lo Ionio, con partenza e arrivo a San Leone e soste nei principali club nautici affiliati alla federazione italiana vela. Le tappe toccheranno Agrigento, Sciacca, Mazara, Marsala, San Vito Lo Capo, Palermo, Milazzo, Capo d'Orlando, Messina, Riposto, Catania, Augusta, Marzamemi e Pozzallo, e i partecipanti potranno decidere se correre la gara per intero o partire da uno degli scali intermedi.

In occasione della manifestazione sportiva il porto di San Leone si trasformerà in un “villaggio da regata” dove saranno presenti stand enogastronomici, esposizioni di attrezzature sportive e artigianato locale, musica e intrattenimento per i visitatori.

Prima di diventare un evento nazionale Solo Around Sicily è stata una sfida personale, quella di Andrea Barbera, ideatore della regata, che dal 18 settembre al 15 ottobre 2019 ha circumnavigato la sua amata isola in solitario e senza assistenza a bordo di "Next", un catamarano sportivo non abitabile di soli 5 metri.

Ora il sogno di Barbera potrà diventare realtà per molti velisti siciliani e non solo.
Gli organizzatori renderanno noti nei prossimi mesi i dettagli del programma.

(Roberta Tofful)