Il mensile pratico del mare martedì, 17 settembre 2019

Sul Garda le classi olimpiche
assegnano il titolo italiano


11-09-2019

Dall'11 al 14 settembre torna l'appuntamento con il Cico, l'evento che decide i campioni nazionali delle 10 specialità veliche dei Giochi dei 5 cerchi. Oltre 400 i velisti in gara tra Campione e Toscolano Maderno.

Sul Garda le classi olimpiche
assegnano il titolo italiano

La vela olimpica scende in acqua per la conquista dei titoli nazionali. Dall'11 al 14 settembre il Garda lombardo ospita il “Cico”, Campionato Italiano delle Classi Olimpiche, uno degli appuntamenti più importanti per gli atleti azzurri anche per stabilire le “gerarchie” in vista dei Giochi di Tokyo 2020. Gli equipaggi iscritti sono 240, circa 400 velisti che si contenderanno i dieci i titoli in palio: Laser Standard e Radial femminile, RS:X maschile e femminile, 470 maschile e femminile, 49er, 49er fx, Nacra 17, Finn. Quest'anno poi a scendere in gara sono anche i velisti della classe 2.4mr, che competeranno per la Guldmann Cup, e quelli della classe Kite, che gareggeranno per il titolo di campione italiano Formula Kite. I campionati sono “open”, aperti quindi anche ad atleti stranieri che naturalmente non concorreranno all'assegnazione del titolo italiano; 14 le nazioni rappresentate. Le regate si svolgeranno su 6 campi di gara allestiti sul tratto di lago che va da Campione a Toscolano Maderno e coinvolgono quattro circoli: Circolo Vela Gargnano, Società Canottieri Garda Salò, Univela Sailing e Circolo Velico Toscolano Maderno. Anche quest'anno per incentivare gli atleti sono previsti premi in denaro in base al risultato (4.500 euro ai primi in classifica).