Il mensile pratico del mare domenica, 14 agosto 2022

Torna la Civitanova-Sebenico
sfida tra l'Italia e la Croazia


20-07-2022

Il 21 luglio salpa la regata di 106 miglia tra le due sponde dell'Adriatico, una prova di altura alla quale partecipano 34 equipaggi divisi nelle categorie Orc e Libera

Torna la Civitanova-Sebenico
sfida tra l'Italia e la Croazia

La Civitanova-Sebenico con le sue 21 edizioni alle spalle è diventata un classico dell’altura italiana, tanto da entrare a far parte delle prove del Campionato Italiano Offshore. Quest’anno la gara si svolge dal 21 al 24 luglio con la consueta partenza da Civitanova Marche e l’arrivo nella Baia di Zlarin. Al via ci sono 34 barche (4 in più della scorsa edizione) stazzate Orc International e Club, e classe Libera; tra i team in gara c'è anche il detentore del Trofeo MP30+10 del Pierdomenico Sailing Team.

La flotta segue come di consueto due tracciati diversi. Gli Orc procedono su un percorso di 106 miglia, con un tratto costiero verso Nord, fino a doppiare una boa posta all’altezza di Porto Recanati, e successiva traversata fino in Croazia. Gli equipaggi in Libera fanno rotta direttamente su Baia Zlarin, per un totale di 94 miglia; per quest’ultimi inoltre la classifica verrà stilata secondo l’arrivo in tempo reale, mentre per i primi è previsto il tempo compensato. Il 23 luglio, giorno prima del rientro in Italia, il Club Vela Val di Sebenico organizza la Regata tra le Isole, prova indipendente della traversata aperta a tutti i partecipanti. 

Link: