Il mensile pratico del mare giovedì, 05 dicembre 2019

Trofeo Jules Verne:
Spindrift 2 ci riprova


03-12-2019

Per la terza volta il maxi trimarano condotto dallo skipper Yann Guichard salpa per conquistare il record sul giro del mondo senza scalo e assistenza. Partenza prevista tra il 3 e il 4 dicembre.

Trofeo Jules Verne:
Spindrift 2 ci riprova

Spindrift 2 lancia di nuovo la sfida al Trofeo Jules Verne. Tra martedì 3 e mercoledì 4 dicembre il maxi trimarano di 40 metri attraverserà la linea (immaginaria) che unisce l'isola di Ushant e Lizard Point (Inghilterra) per iniziare la conquista del primato di velocità sul giro del mondo a vela, record che attualmente appartiene al francese Francis Joyon il quale nel 2017 a bordo di Idec Sport e con 5 membri di equipaggio ha impiegato 40 giorni, 23 ore, 30 minuti e 30 secondi navigando a una media di 22,84 nodi di velocità. Per conquistare il trofeo occorre percorrere 21.000 miglia da Ovest verso Est doppiando i tre principali Capi: Speranza, Leeuwin e Horn. A bordo di Spindrift 2 c'è un equipaggio composto da 11 membri condotti da Yann Guichard, skipper e co-fondatore del team insieme a Dona Bertarelli.

 

Dopo giorni di attesa il router del team Jean-Yeve Bernot ha dato il via libera alla partenza. L'analisi delle carte meteorologiche prevede infatti una buona finestra meteo-marina che dovrebbe consentire al veloce multiscafo di raggiungere l'Equatore in soli cinque giorni. Per Spindrift 2 è il terzo tentativo di conquista del Trofeo Jules Verne. Il primo c'è stato nel 2015, quando tagliò il traguardo dopo 47 giorni, 10 ore e 59 minuti (tempo non sufficiente per il record), e il secondo nel 2018, prova abbandonata per problemi a un timone.

 

(Angelo Sindoni)

Link: