Il mensile pratico del mare sabato, 26 settembre 2020

Youth America's Cup
primi test per l'AC9F


03-06-2020

È sceso in acqua in Nuova Zelanda il primo dei monoscafi foiling con i quali sarà disputata, da novembre, la versione giovanile della Coppa America.

Youth America's Cup
primi test per l'AC9F

Sono iniziati i primi test in acqua, in Nuova Zelanda, per l'AC9F, il monoscafo foiling con il quale nel 2021 si correrà la Youth America's Cup, la versione “giovanile” della Coppa America. La barca è una sorta di piccolo AC75, lunga 9 metri, con foil centrali e timone a “T” rovescia, è stata sviluppata dal cantiere neozelandese Yachting Development con la collaborazione del defender Emirates Team New Zealand.
La  Youth America's Cup è una sfida tra nazioni, articolata in un circuito a tappe, ideata dal Royal New Zealand Yacht Squadron e dal China Sport Industry Group. Dovrebbe iniziare in Cina a novembre del 2020 (problemi post-pandemia permettendo) con delle regate di flotta e proseguire con una serie di match race ad Auckland (Nuova Zelanda) in programma dal 18 al 23 febbraio 2021 e dall'8 al 12 marzo. Gli equipaggi devono avere un'eta compresa tra i 18 e i 24 anni ed essere formati da 4 velisti, due uomini e 2 donne, per un peso massimo di 311 chilogrammi.
Attualmente le nazioni iscritte al circuito sono 12: Nuova Zelanda (con 2 equipaggi), Australia (2 equipaggi), Svizzera (2 equipaggi), Olanda, Russia, Argentina, Hong Kong, Cina, Danimarca, Spagna, Stati Uniti. Le iscrizioni (dal costo di 115.000 dollari) sono aperte fino al 30 settembre 2020.