Il mensile pratico del mare lunedì, 16 maggio 2022

A Soldini
il premio MarEtica


13-05-2022

L'importante riconoscimento ideato da Alessandro Baricco per "ripensare l’uomo partendo dal mare" è stato assegnato al navigatore milanese

A Soldini
il premio MarEtica
È stato assegnato a Giovanni Soldini il Premio all’etica sportiva di MARetica, manifestazione che dall’8 all’11 settembre proporrà a Procida, Capitale Italiana della Cultura 2022, quattro giornate di sport e cultura per “ripensare l’uomo partendo dal mare”. Il prestigioso riconoscimento, destinato all’opera letteraria o al progetto culturale che la giuria ha trovato meglio rispondente a tale requisito, sarà consegnato allo skipper di Maserati, oggi venerdì 13 maggio alle 19.00, quando il trimarano sbarcherà nell'isola partenopea per partecipare alla Tre Golfi sailing week
 
Soldini è stato selezionato per la sua decennale carriera di skipper oceanico, ma soprattutto per la sua capacità di individuare un approccio "comunitario" nel suo vivere il mare, senza arroccarsi nel personalismo e nell'autocelebrazione; come quando agli esordi nel 1994-95 costruì la barca Stupefacente in una comunità di ex-tossicodipendenti a Latina, o come quando nel 1999 non esitò a rispondere alla “legge del mare” per soccorrere la velista francese Isabelle Autissier, naufragata nelle burrascose acque del Pacifico del Sud.
 
Nel corso della sua carriera Soldini ha continuato poi a legare il proprio nome a iniziative umanitarie e in difesa dell'ambiente. Ed è proprio l’ultimo impegno preso da Soldini nel gennaio di quest’anno che ha convinto la giuria, presieduta dallo scrittore Alessandro Baricco, ad assegnargli il premio MARetica. Senza interrompere la sua attività agonistica, Soldini ha infatti messo il suo trimarano Maserati Multi 70 a disposizione del Decennio del mare dell’Unesco e lo sta trasformando in un laboratorio oceanografico per l’analisi dell’anidride carbonica presente nella superficie marina.