Il mensile pratico del mare mercoledì, 12 dicembre 2018

Cento Swan in gara
a Porto Cervo


14-09-2004

È in svolgimento in Sardegna l'evento riservato agli armatori dell'elegante imbarcazione finlandese. Tra i concorrenti campioni olimpici, di Coppa America ed equipaggi famigliari.

Cento Swan in gara
a Porto Cervo Porto Cervo dal 12 al 19 settembre ospita una nutrita flotta di "Swan", l'elegante imbarcazione creata dal cantiere finlandese "Nautor", nota per le sue doti agonistiche e per la qualità delle finiture. All'evento, aperto a tutti gli armatori di questa prestigiosa imbarcazione, prendono parte diversi atleti olimpionici e di Coppa America. Tra questi Vasco Vascotto a bordo di "Mascalzone Latino" di Vincenzo Onorato, Mauro Pelaschier alla tattica di "TalJ", Paul Cayard al comando di "Cuor di Leone" di Leonardo Ferragamo, Gabriele Benussi al comando di "Jeroboam", il team formato da Dudi Coletti, Davide Scarpa, Marco Bodini e Carlo Castellano, a bordo di "Montauti". Le oltre cento imbarcazioni iscritte sono divise in quattro classi in base al Nautor Swan Rating 2004, un sistema di compensazione che consente di far regatare all'interno di raggruppamenti omogenei, diversi modelli Swan, con una particolare attenzione agli equipaggi "familiari", formati da non-professionisti che pernottano in barca nei giorni di regata. IN questo caso per esempio il peso di tutti gli oggetti, gli strumenti, l'acqua e le suppellettili necessarie alla vita di bordo, sono compensati dal rating ufficiale realizzato dalla Nautor. A seguito dei primi due giorni (12 e 13 settembre) in cui sono state svolte le operazioni di ispezione, misurazione e registrazione delle imbarcazioni iscritte, il programma della manifestazione si svolge come segue: - Martedì 14, primo giorno di gara con la partenza dell'"Island Race"; - Mercoledì 15, due regate su percorso a bastone con boe di bolina e poppa; - Giovedì 16, lo svolgimento della regata lunga "Island Long Race"; - Venerdì 17, una giornata di recupero; - Sabato 18, due regate su percorso a bastone con boe di bolina e poppa; - Domenica 19, partenza della "Short Island Race" o lo svolgimento di una regata costiera; Segue la cerimonia di premiazione presso la sede del circolo organizzatore, lo Yacht Club Costa Smeralda. Sono previsti premi per i primi tre equipaggi che arrivano in testa alla classifica finale d'ogni classe. L'"Higland Fling Challenge Trophy" è messo in palio per l'armatore-skipper con il miglior piazzamento nella classifica "overall", lo "Sparkmann & Stephens Trophy" è assegnato alla prima imbarcazione progettata dal prestigioso studio di design in testa alla classifica della propria classe. (Lu.Ca)

Link: