Il mensile pratico del mare lunedì, 18 febbraio 2019

Golden Globe Race
recuperata la velista inglese


10-12-2018

È al sicuro a bordo di un cargo asiatico Susie Goodall, la navigatrice che il 5 dicembre aveva disalberato in oceano Pacifico.

Golden Globe Race
recuperata la velista inglese

“Sulla nave!”. Con questo messaggio, trasmesso il 7 dicembre alle ore 15,14, la velista inglese Susie Goodall  ha comunicato il buon esito dell'operazione del suo recupero in mare da parte della nave aisatica Tian Fu. La giovane (29 anni) navigatrice, che partecipa alla Golden Globe race, l'originale giro del mondo in solitario con barche e strumenti Anni 60 salpato lo scorso 1° luglio da Les Sables d'Olonne, in Francia, era incappata in una burrasca in oceano Pacifico il 5 dicembre,  disalberando con il suo DHL Starlight, un Rustler 36. Allertati i soccorsi, le autorità marittime del Cile hanno dirottato sul luogo il Tian Fu, un cargo di Hong Kong lungo 190 metri che ha raggiunto la velista in due giorni. Il recupero è stato piuttosto avventuroso, anche perché in presenza di onde di 3-4 metri di altezza. Susie per accostarsi all'imponente nave ha prima filato l'ancora galleggiante e poi acceso il motore, quindi è stata recuperata con un gancio, utilizzando una delle grandi gru in coperta che servono per movimentare i container. “La barca affonderà”, ha dichiarato a malincuore la velista, che probabilmente prima di abbandonare lo scafo ha aperto le prese a mare.

Link: