Il mensile pratico del mare mercoledì, 26 giugno 2019

“Incontri in Blu”
al Galata di Genova


31-01-2019

Il 31 gennaio al Museo del Mare inizia un ciclo di 7 appuntamenti dedicati agli uomini, alle donne e alle storie del mondo marino.

“Incontri in Blu”
al Galata di Genova

Si chiama “Incontri in Blu. Uomini, donne e storie di mare” il ciclo di sette appuntamenti aperti al pubblico organizzati presso il Galata Museo del Mare di Genova. La rassegna, finalizzata a promuovere la cultura del mare nelle sue diverse forme, propone a ogni incontro protagonisti nazionali e internazionali dello sport, della nautica e della portualità. Si inizia giovedì 31 gennaio con Alessia Zecchini, l’apneista che lo scorso luglio ha conquistato il record mondiale di immersione in assetto costante arrivando a 107 metri di profondità. Il secondo appuntamento è invece il 28 febbraio con il velista Max Sirena, lo skipper di Luna Rossa racconterà come il team italiano si sta preparando per la Coppa America 2021.

Il programma continuerà poi il Il 28 marzo con Hugo Vau, il surfista portoghese che ha cavalcato “Big Mama”, un'onda alta circa 35 metri. Il 18 aprile sarà la volta di Santiago Lange, il velista argentino medaglia d’oro ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro nella classe Nacra17 racconterà come a 54 anni ha sconfitto il cancro e si sta preparando per le Olimpiadi di Tokyo 2020. L'incontro del 30 maggio è invece dedicato allo shipping e alla portualità, a parlarne sarà Cecilia Eckelmann Battistello presidente di Contship Italia, società che da 50 anni opera nel nostro Paese e attualmente gestisce alcuni dei maggiori scali commerciali. Il 20 giugno a intrattenere il pubblico sarà invece Michael Bates, l'imprenditore inglese che si è proclamato principe di Sealand, la micronazione, che si dice indipendente, fondata nel 1967 dal padre Paddy Roy su una piattaforma artificiale al largo delle coste inglesi. L'ultimo appuntamento con "Incontri in Blu" è previsto il 19 settembre, giorno di apertura del 59° Salone Nautico, con Norberto Ferretti, co-fondatore ed ex presidente dell'omonimo cantiere nautico.

Tutti gli incontri si svolgono di giovedì, alle 18, presso l’auditorium del Museo, l'ingresso è libero fino a esaurimento posti.

Link: