blu
Il portale pratico del mare domenica, 21 luglio 2024

Medaglia al valore atletico
al Moro di Venezia


18-04-2024

L'equipaggio che vinse la Louis Vuitton Cup nel 1992 è stato insignito il 17 aprile del prestigioso riconoscimento

Medaglia al valore atletico
al Moro di Venezia
Il 30 aprile 1992, l’equipaggio de Il Moro di Venezia sconfisse Team New Zealand nella finale della Louis Vuitton Cup, diventando lo sfidante ufficiale di America 3 alla 28° edizione dell’America’s Cup. In 141 anni di storia la barca di proprietà di Raul Gardini, fu la prima imbarcazione di un paese non anglofono a sfidare il detentore del più importante trofeo velico del mondo.
 
In memoria di quello storico risultato, che si ripetè poi solo con Luna Rossa nel 2000 e nel 2021, mercoledì 17 aprile alle ore 12.00, l’equipaggio del "Moro" è stato insignito della Medaglia d’Oro al Valore Atletico presso il Centro di Preparazione Olimpica Acquacetosa di Roma. Presenti il presidente del Coni Giovanni Malagò, il Segretario Generale Carlo Mornati, il presidente della Federazione Italiana Vela Francesco Ettorre, la campionessa olimpica Alessandra Sensini, il Ministro dello Sport Andrea Abodi e Ivan Gardini, figlio di Raul.
 
Sono dunque stati premiati i "fantastici 31" del Moro ovvero Gabriele Bassetti Graziano Bellomo, Lars Borgstrom, Paolo Bottari, Daniele Bresciano, Carlo Castellano, Paul Cayard, Tommaso Chieffi, Enrico Chieffi, Duilio Coletti, Marco Cornacchia, Luca Dignani, Alberto Fantini, Massimo Galli, Gianluca Lamaro, Vittorio Landolfi, Andrea Madaffari, Roberto Martinez, Sergio Mauro, Lorenzo Mazza, Andrea Merani, Andrea Mura, Tiziano Nava, Alessio Pratesi, Massimo Procopio, Francesco Rapetti, Marco Schiavuta, Sandro Spaziani, Davide Tizzano, Ulisse Vicinanza, Guido Antar Vigna.
 
Un importante riconoscimento per un team che ha fatto la storia della vela italiana e che, restando in ambito di Coppa America, replica quello già assegnato nel 2023 al team di Luna Rossa.
 
 

© Riproduzione riservata