Il mensile pratico del mare mercoledì, 21 novembre 2018

Van den Heede scuffia
addio "Golden Globe Race"


06-11-2018

Lo skipper francese leader del giro del mondo in solitario "vintage" ha subito un danno all'albero nel Sud Pacifico durante una burrasca. È diretto in Cile per le riparazioni.

Van den Heede scuffia
addio "Golden Globe Race"

Che una regata intorno al mondo non può dirsi conclusa fin quando ci sono miglia davanti alla prua è cosa risaputa, questa incertezza poi diventa quasi una regola quando si parla della "Golden Globe Race", il giro del mondo in solitario effettuato con barche e attrezzature degli Anni 60 salpato da Les Sables d'Olonne, (Francia) il 1° luglio. A subire la dura legge del mare questa volta è Jean-Luc Van Den Heede, lo skipper francese leader della corsa fin dalle sue prime battute. Il 5 novembre (ore 14 italiane) il Rustler 36 Matmut su cui naviga il velista 73enne ha subito una scuffia di 180 gradi mentre si trovava nel Sud del Pacifico a circa 1.900 miglia da Capo Horn. Il ribaltamento improvviso, causato da una burrasca con onde di 11 metri e venti fino a 65 nodi, ha provocato la rottura del sostegno dell'albero in coperta, facendolo spostare di diversi centimetri e allentando il sartiame. Van Den Heede ha subito contattato l'organizzazione per rassicurare che sta bene e non ha bisogno di aiuto, ma il danno non gli permette di alzare le vele considerando anche il persistere di condizioni meteorologiche avverse. Proseguirà quindi a secco di vele fin quando non avrà la possibilità di effettuare una riparazione momentanea che gli consentirà di raggiungere Valparaiso, in Cile, dove si fermerà per sistemare l'albero. Una sosta che però, come da regolamento, lo declasserà alla categoria Chichester, ovvero ancora in gara, ma fuori classifica.

Con l'ormai probabile ritiro di Van Den Heede, alla testa della regata andrà l'olandese Mark Slats, che a bordo del Rustler 36 Ohpen Maverick attualmente si trova a poco più di 2.046 miglia dal francese. Dei 18 partiti restano quindi in gara solo 7 concorrenti, tra i quali una donna: l'inglese Susie Goodall, attualmente quarta in classifica.

Link: