Il mensile pratico del mare giovedì, 21 novembre 2019

È in edicola
Bolina di novembre
Su Bolina di novembre riflettori puntati sui maxi natanti (cabinati) in produzione, che non sono scomparsi come sembrerebbe visitando i saloni nautici (pag. 53), poi spazio alla spettacolare Luna Rossa con una doppia intervista al team Prada (Castiglioni, pag. 47). I rapporti sulla nautica vedono tutto rosa, ma qualcosa non torna (Coccia, pag. 51). Tecnica: gli effetti di un fulmine su una barca a vela (Cobau, pag. 59) e come realizzare un armo di fortuna in caso di disalberamento (pag. 63). Quanto ne sapete di cartografia? Verificatelo con dei quiz (pag. 67), magari ormeggiati in rada con ogni cautela (Giorgetti, pag. 79). La deriva mobile è una scelta sempre valida (Tross, pag. 83), come l’idea di una navigazione nel Golfo di Napoli (Marcon, pag. 85). E poi riflessioni sulla terza via della vela (Fiori, pag. 92), le schede sull’usato, i racconti dei lettori, etc. B.V!                   
 
Mercato
NAUTICA SU, DIPORTISTI GIÙ [Pag. 51]
Mentre i cantieri e le aziende del settore festeggiano il quarto anno consecutivo di crescita a “doppia cifra”, il numero delle barche immatricolate è in costante calo
 
Barche
PICCOLE A CHI? VIVA I 10 METRI! [Pag. 53]
Comodi, veloci e con costi di acquisto e manutenzione ancora sopportabili, i maxi natanti restano per il velista un’ottima opportunità per ogni tipo di navigazione
 
Testimonianze
STRANIZZA INCONTRA "LORENZO" [Pag. 58]
Il potente uragano minaccia l’Atlantico orientale e l’equipaggio italiano si precipita a Faial per mettere in sicurezza la barca. Il porto di Horta resiste, quello di Flores no
 
A bordo
STRATEGIA CONTRO LA FOLGORE [Pag. 59]
Per scongiurare i danni generati dai fulmini occorre proteggere l’integrità strutturale della barca, schermare gli apparati elettrici e ridurre le possibilità d’essere colpiti
 
Emergenza
DISALBERARE E RIPARTIRE [Pag. 63]
Un’eventualità fortunatamente rara, ma a cui è bene essere preparati. Le regole da seguire per recuperare l’attrezzatura e gli armi di fortuna che si possono configurare
 
Giochi
QUAL È LA GIUSTA ROTTA? [Pag. 67]
Una serie di quiz per mettere alla prova le proprie conoscenze in fatto di cartografia o rispolverare nozioni “da esame” indispensabili però anche per navigare in sicurezza
 
Pacifico
HAPPY HOUR ALLE MAMANUCA [Pag. 73]
La sosta per la stagione dei cicloni è l’occasione per l’equipaggio di Obiwan di visitare le isole minori delle Fiji, una rotta tra set cinematografici e bar galleggianti
 
Ricordi
DUE AMICI, LA VELA E UN TOPO [Pag. 77]
Una Verigola costruita dai cantieri Modesto Rossetti nel 1957 è la barca sulla quale si sono formati due velisti divenuti tra i maggiori protagonisti dello yachting italiano
 
Esperienze
STARE ALL'ANCORA È UN PIACERE [Pag. 79]
Nella scelta del “motore” della barca bisogna prendere in considerazione praticità e tipo di utilizzo prevedendo le opportune regolazioni e la gestione della sicurezza.
 
Esperienze
LA DERIVA NELLE MIE BARCHE [Pag. 83]
Considerazioni sui vantaggi di un’appendice dalla profondità modulabile sui prototipi realizzati in oltre quaranta anni di attività dal navigatore e progettista tedesco
 
Nautica disegnata
NAVIGAZIONE DI CAPODANNO NEL GOLFO DI NAPOLI [Pag. 85]
Cronaca di una navigazione invernale nel golfo di Napoli e dintorni su un Bavaria 46 cruiser, che più cruiser non si può (randa avvolgibile, elica di prua e plancetta-terrazza a poppa) noleggiato a Salerno
 
Meditazioni
LA TERZA VIA DELLA VELA [Pag. 92]
Oltre alla competizione tra le boe e al crocerismo motovelico ci può essere un altro modo di navigare assecondando il vento e relazionandosi con la natura
 
Cimeli
IL MISTERO DI LA PEROUSSE [Pag. 93]
In caso di eventi meteorologici estremi proteggere a dovere la barca nel marina può salvarla dalla furia di onde e vento. I consigli di Boat Us, associazione statunitense
 
Meteo
I CICLONI ARRIVANO IN EUROPA [Pag. 95]
I cambiamenti climatici in atto spingeranno con sempre maggiore frequenza i violenti fenomeni tropicali verso le coste europee, così come è avvenuto a ottobre con Lorenzo
 
Astronomia
CINQUE CIRCOLI FONDAMENTALI [Pag. 97]
Nomenclatura e modalità d’uso del tricolore e dei principali vessilli utilizzati in mare: guidone dell’armatore, fiamma, cortesia, gran pavese e lettera Q del codice dei segnali
 
RUBRICHE
 
Coppa Amerca - Ida Castiglioni
QUATTRO VARI IN PILLOLE
6settembre – La barca neoze- landese è scesa per prima in mare ad Auckland in una gior- nata scura e piovosa tra i balli e i canti Maori. Si chiama Te Aihe, che vuol dire Il Delfino. [ pag. 10]
 
Greenpeace
IL MIRAGGIO DEL RICICLAGGIO
L’inquinamento da plastica ormai è una emergenza pla- netaria. Per quanto le multina- zionali continuino a ripetere di impegnarsi nella ricerca di mi- sure alternative al massiccio uso di imballaggi, propongono solo false soluzioni che hanno ri- svolti non meno disastrosi per l’ambiente. [ pag. 12]
 
L'architetto risponde - Rodolfo Foschi
INFILTRAZIONI: RESINA O SILICONE?
Proprietario di un Tucano con deriva mobile la scorsa estate ho toccato sul fondo; la pinna si è sollevata ed è ricaduta più volte nel suo alloggiamento. È entrata un po’ di acqua, complessiva- mente circa due litri. I punti a ri- schio mi sono sembrati il colle- gamento tra la cassa e i madieri di prua e di poppa [ pag. 16]
 
Cucina - Carlo Maiorca
LUCCIO DI MARE O BARRACUDA
Il luccio propriamente detto (Esox lucius nella nomenclatura binomiale) è un pesce d’ acqua dolce. Ma c’è anche il luccio ma- rino (classificato da Linneo col nome di Sphyraena sphyraena) come è più comunemente chiama- to il barracuda europeo.
[ pag. 20]