Il mensile pratico del mare sabato, 26 settembre 2020

Con la Kieler Woche
riparte la vela olimpica


09-09-2020

Dal 10 al 13 settembre a Kiel, Germania, si sfidano le classi in gara ai Giochi di Tokyo del 2021. In gara anche 35 atleti azzurri.

Con la Kieler Woche
riparte la vela olimpica

Dopo i mesi di lockdown che hanno costretto anche al rinvio delle Olimpiadi di Tokyo all'estate 2021, la vela olimpica torna in acqua dal 10 al 13 settembre in occasione della Kieler Woche, appuntamento internazionale che solitamente si svolge nel mese di giugno all'interno della Settimana velica di Kiel. La località tedesca ospita dunque il primo evento agonistico dove atleti e squadre nazionali si possono sfidare per verificare la propria condizione dopo gli  allenamenti che in estate hanno sostituito Campionati Europei e Mondiali. Si tratta di un test importante sia a livello psicologico, perchè la conferma dello svolgimento della regata è arrivata solo negli ultimi giorni, sia tecnico, considerando che sui campi di regata del Mare del Nord le previsioni meteorologiche danno vento molto forte.

La squadra italiana condotta dal direttore tecnico Michele Marchesini è composta da 35 atleti; l'Italia gareggia nel Laser Standard e Radial con 13 timonieri, negli skiff 49er e 49Fx con 16 velisti (quattro equipaggi per classe) e nel catamarano misto Nacra 17 con tre coppie, tra i quali i campioni del mondo 2018 Ruggero Tita e Caterina Banti, e 2019 Vittorio Bissaro e Maelle Frascari: proprio da questi atleti potrebbe arrivare un successo per gli azzurri. Non sono presenti italiani nel Finn, l'altra classe in gara a Kiel, mentre non partecipano alla regata i 470 e la tavola a vela RS:X.
 

Link: