Il mensile pratico del mare mercoledì, 12 dicembre 2018

Giovanni Soldini al via
della regata “Cape2Rio”


02-01-2014

Il 4 gennaio il Vor 70 "Maserati" al comando dello skipper milanese prende il via alla 14° edizione della transatlantica di 3.300 miglia tra il Sudafrica e il Brasile.

Giovanni Soldini al via
della regata “Cape2Rio”

Giovanni Soldini e il team del Vor 70 “Maserati” iniziano il 2014 con una nuova sfida oceanica. Il 4 gennaio lo skipper milanese e i nove membri del suo equipaggio salpano infatti alla conquista della “Cape2Rio”, regata di 3.300 miglia in Sud Atlantico tra Cape Town, Sudafrica, e Rio de Janeiro, Brasile. L'evento organizzato dal Royal Cape Yacht Club si è svolto per la prima volta nel 1971 seguendo l'antica rotta dei navigatori portoghesi che dall'Africa raggiungevano il Sudamerica, una prova impegnativa in cui nel corso degli anni si sono cimentati alcuni tra i più grandi velisti del mondo, da Eric Tabarly a Robin Knox-Johnston. Schierata  al via di questa 14° edizione c'è una flotta di 36 imbarcazioni divise tra monoscafi e multiscafi.

A tentare questa impresa atlantica insieme a Soldini c'è un team internazionale di cui fanno parte gli italiani Guido Broggi, Michele Sighel e Corrado Rossignoli, i francesi Gwen Riou e Jacques Vincent, lo spagnolo Carlos Hernandez, il danese Martin Kirketerp Ibsen, il tedesco Boris Herrmann e il monegasco Pierre Casiraghi.

Ma per “Maserati il 2014 sarà anche un altro anno a caccia di record. Infatti dopo avere stabilito nel 2013 il primato nella “Rotta dell'oro” sulla rotta New York-San Francisco, il Vor 70 italiano a maggio di quest'anno approderà a New York pronto a migliorare il tempo in Nord Atlantico tra la città statunitense e Lizard Point (Inghilterra), impresa già tentata senza successo nel 2012. Il record da battere è quello stabilito da “Mari Cha IV” che nel 2003 per completare le 950 miglia dagli Usa all'Inghilterra impiegò 6 giorni e 7 ore.

Link: